BIBLIOGRAFIA

vaticano

AVVISO ai PELLEGRINI CHE DESIDERANO VISITARE LA TOMBA DI S.TOMMASO APOSTOLO in ORTONA

Per ragioni tecniche di ordine pratico e di sicurezza le Visite nella Basilica Cattedrale vanno effettuate soltanto durante la normale apertura della Basilica (e sospese durante le funzioni religiose).


Non si possono accettare e accogliere pellegrini al di fuori dell'orario normale stabilito.

E' molto importante a questo proposito telefonare e prenotare  per sapere gli orari più adatti e i tempi a propria disposizione.

 

richiesta pellegrinaggio

 

contatti

Visite agli articoli
1911982

 

raccolta_lavori_carmine

 

Ortona, Corso Garibaldi - 6 marzo 2011

Accolgo con amore e rispetto Vostra Ecc.za e La ringrazio per la benedizione
che in nome del Signore ci ha impartito.
Saluto le Autorità presenti e popolo fedele.
Oggi, questa struttura, antica e di pregio architettonico, viene affidata alla
Cappella Musicale “ S. Tommaso Apostolo ” per il suo Auditorium.
Quale Presidente e legale rappresentante, interprete dei sentimenti emotivi   
di tutti i suoi membri, elevo la mente al Signore per la possibilità di esprimere
lode e ringraziamento con armonie, melodie suoni e canti, diretti, in primo
luogo a solennizzare la Divina Liturgia “ vertice e sorgente della vita della
Chiesa nella ” Cattedrale - Basilica di San Tommaso Apostolo.
Artefice di questo evento storico è l’attuale Parroco Don Pino Grasso. A lui il
più sincero apprezzamento e ringraziamento per averci dato una stabile e
degna sede per prove, studi, conferenze, concerti, atti a svolgere il compito
spirituale e tangibile nelle cerimonie pontificali, vescovili e parrocchiali, proprie
della Chiesa-madre di tutta la zona pastorale ortonese, dove si conservano le
Reliquie dell’Apostolo Tommaso. Dinamico e realizzatore, il Parroco, ha mani-
festato da oltre un anno, coraggio e sollecitudine per un rinnovamento delle
strutture della Parrocchia.
Ha potenziato l’esercizio delle varie cerimonie in modo preciso, completo e
solenne, rispondenti alle indicazioni liturgiche, avendo a cuore il culto a Dio e ai
Santi.
Per questo ha desiderato e sollecitato anche la presenza più attiva della Cap-
pella Musicale S. Tommaso nelle celebrazioni della Cattedrale Basilica.
Colgo l’occasione, pertanto, per invitare tutti ad una collaborazione più sentita
e cosciente con il Parroco per questo incremento e condivisione di attività.    
Mi permetto, ora di darvi brevi cenni storici di questo complesso e della Cap-
pella Musicale.
A –
Il complesso “ S. Anna ”, così volgarmente nominato, comprende la Cappellina
del Crocifisso, dove è conservato e venerato il Sangue miracoloso, è in stile
gotico, risalente prima dell’anno mille. Successivamente nel 1506, venne allun-
gata, formando un corpo unico con la Chiesa, dedicata già nel 1327 a Santa
Caterina d’Alessandria, annessa al Monastero delle Monache Benedettine Ci-
stercensi di clausura.
La Chiesa decorata in stile barocco – spagnolo del 17° secolo, ha perso pre-
ziosi stucchi per la vicenda della guerra del 1943. Ai primi del novecento il
Monastero fu occupato dalle suore di S. Anna con asilo e scuole paritarie, sino
agli anni ‘70, quando venne chiusa ed usata periodicamente come sala da As-  
sociazioni di volontariato. Finalmente, oggi, ha una stabile sistemazione nel-
l’Auditorium appena inaugurato.

B – Cappella Musicale
E’ dal lontano agosto 1989 che ha inizio la storia della Cappella Musicale, di cui
ancora, oggi, sono presidente.
Per volontà del Parroco Don Antonio Politi e di me, Vice Parroco, si è costi-
tuito il gruppo canoro, chiamando un giovane dell’azione cattolica, Giovanni
Sarchese, appassionato di musica sacra, allo scopo di animare le celebrazioni
episcopali e parrocchiali della Cattedrale. Da allora la Cappella ha percorso una
lunga strada, sempre crescendo e affermandosi.
Difatti ci sono state visite all’estero con concerti a Salisburgo, Vienna, Ginevra,
Annacy e in Italia, dal Nord ( Aosta – Merano ), al Centro ( Roma ) al Sud
( Sicilia ), fino al 2009, quando abbiamo celebrato il ventennale dell’attività.
L’aggregazione all’Associazione Nazionale Santa Cecilia a Roma e il riconosci-
mento pubblico quale ente civile con l’atto costitutivo della Cappella registrato
dal Notaio Santomauro il 17/11/2006, hanno definito l’organico con 22 cantori,
me, Tarcisio Frezza, Presidente, Giovanni Sarchese, vice presidente e direttore
del coro, Adriano Paolini, maestro organista, insegnante al Conservatorio di
Foggia.
Infine il 22 novembre 2009 la Cappella Musicale è stata dichiarata corale
titolare stabile della Cattedrale S. Tommaso in Ortona, da Mons. Carlo Ghidelli
Arcivescovo, per la serietà dei soci, per la correttezza liturgica, per la forma-
zione spirituale. Merito ancora, questo, del nuovo Parroco Don Pino, direttore
dell’Ufficio Liturgico diocesano, cerimoniere vescovile e direttore del servizio
nella Cattedrale Basilica di San Tommaso Apostolo ad Ortona.
A tutti rivolgo il mio ringraziamento e il cordiale augurio per sempre nuove
Mete. Grazie !

Mons. Tarcisio Frezza

La Basilica Cattedrale San Tommaso Apostolo utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.