BIBLIOGRAFIA

vaticano

AVVISO ai PELLEGRINI CHE DESIDERANO VISITARE LA TOMBA DI S.TOMMASO APOSTOLO in ORTONA

Per ragioni tecniche di ordine pratico e di sicurezza le Visite nella Basilica Cattedrale vanno effettuate soltanto durante la normale apertura della Basilica (e sospese durante le funzioni religiose).


Non si possono accettare e accogliere pellegrini al di fuori dell'orario normale stabilito.

E' molto importante a questo proposito telefonare e prenotare  per sapere gli orari più adatti e i tempi a propria disposizione.

 

richiesta pellegrinaggio

 

contatti

Visite agli articoli
1952450

 

raccolta_lavori_carmine

 

novena_natale_2013 Arcidiocesi di Lanciano-Ortona
Comunità Parrocchiale S. Tommaso Ap. - Ortona

NOVENA DI NATALE
dal 15 dicembre al 23 dicembre
ogni pomeriggio alle 17,30 - seguirà la s. Messa

NOVENA DI NATALE
Sac.: Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
Ass.: Amen.
Sac.: La grazia e la pace di Cristo Signore, che era e che è e che viene, sia con tutti voi.
Ass.: E con il tuo spirito

1. CANTO DELLE PROFEZIE

Rit. IL RE DEI CIELI VIENE, VENITE ADORIAMO.
* Gioisci o popolo di Dio, eccelsa gloria in te risplende:
Verrà dal cielo il tuo Signore, l’immenso Dio e Salvatore.

* Un pargolo ci sarà dato, sarà il principe della pace:
Rinnoverà la terra e il cielo, inonderà di gioia i cuori.

* Verrà l’Altissimo profeta, rivestirà la nostra carne,
Distruggerà le nostre colpe, e regnerà su noi la vita.

* Apparirà l’Emanuele, la viva attesa delle genti:
Abiterà nei nostri cuori, dominerà sull’universo.

* Fra le città della Giudea, non sei la minima o Betlemme:
Da te uscirà il condottiero, del nuovo popolo di Dio.

* Verrà il giudice glorioso con maestà e con splendore:
i suoi eletti esulteranno, perché vicina è la salvezza.

* Rendiamo gloria al Sommo Padre, con il Paraclito divino
Nell’Unigenito suo Figlio, Gesù Cristo Redentore.

2. SI ACCENDE UNA LUCE AL LUCERNALE

3. O CREATOR CHE ILLUMINI
(Inno)

O Creator che illumini
le stelle il sol, le anime:
Gesù ascolta degnati
le nostre voci supplici.

Tu per salvare gli uomini
dall’insidioso demone
con carità mirabile
del mondo ti fai medico.

Per espiare il crimine
comune all’uman genere
tu nasci dalla Vergine
e t’offri pura vittima.

La terra, i cieli, gli inferi
sovrano ti confessano:
al Nome tuo adorabile
tremanti a te si prostrano.

A te supremo Giudice
del grande giorno ultimo
chiediamo di difenderci
dall’avversario perfido.

Sia gloria e lode unanime
al Padre e all’Unigenito
al loro Santo Spirito
nei secoli dei secoli.

Amen.

4. INVITO ALLA FESTA
(Polisalmo)
Giubilate, o cieli: rallegrati, o terra, *
gridate di gioia, o monti.

Dalle montagne sgorghi la letizia. *
e la giustizia dalle colline.

Ecco, il Signore viene, *
e ha pietà dei suoi miseri.

Stillate o cieli, dall’alto e le nubi piovano il Giusto, *
si apra la terra e germogli il Salvatore.

Ricordati di noi, Signore, *
visitaci con la tua salvezza.

Mostraci, Signore, la tua misericordia *
e donaci la tua salvezza.
Manda l’Agnello a governare il mondo, *
dalla rupe del deserto al monte della figlia di Sion.

Vieni a liberarci, o Signore, *
fa splendere il tuo volto e noi saremo salvi.

perché si conosca sulla terra la tua via, *
fra tutte le genti la tua salvezza.

Risveglia, o Signore, la tua potenza *
e vieni in nostro soccorso.

Vieni, o Signore, non tardare: *
perdona i peccati del tuo popolo.

Se tu squarciassi i cieli e scendessi! *
Davanti a te sussulterebbero i monti.

Vieni, o Signore, e fa splendere su di noi il tuo volto, *
tu che sei assiso sui cherubini.

Gloria al Padre e al Figlio *
e allo Spirito Santo.

Come era nel principio e ora e sempre *
nei secoli dei secoli. Amen.


Se si celebra la s. Messa la prima parte può servire come atto penitenziale, subito dopo il salmo si dice la Colletta della Messa e seguirà la lettura della parola di Dio del giorno, l’omelia e la preghiera dei fedeli.
5. PREGHIAMO
6. LETTURA DELLA PAROLA DI DIO E OMELIA.
7. INTERCESSIONI

(dopo la comunione)

8. ANTIFONA E CANTICO DELLA BEATA VERGINE
(Magnificat)

L’Anima mia magnifica il Signore *
e il mio spirito esulta in Dio mio Salvatore,

perché ha guardato l’umiltà della sua serva. *
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente *
e santo è il suo nome:

di generazione in generazione la sua misericordia *
si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

ha rovesciato i potenti dai troni, *
ha innalzato gli umili,

ha ricolmato di beni gli affamati, *
ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele, suo servo, *
ricordandosi della sua misericordia,

come aveva promesso ai nostri Padri, *
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Gloria al Padre e al Figlio *
e allo Spirito Santo.

Come era nel principio e ora e sempre *
nei secoli dei secoli. Amen.

novenanatale_canto_profezie

novenanatale_inno_ocreator

La Basilica Cattedrale San Tommaso Apostolo utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.